Cosa succede quando non riuscite a onorare un debito nei confronti di un creditore?responsabilit_amministratori

O viceversa quando la vostra azienda non ottiene il pagamento da un fornitore?

 

Le posizioni sono diametralmente opposte ma può esserci una soluzione comune: raggiungere un accordo di saldo e stralcio del dovuto. Un accordo che deve essere prima verificato (c'è possibile solvenza del debitore? E' possibile percorrere una procedura di recupero crediti tradizionale? etc), negoziato con la controparte e redatto, oltre infine ad essere ovviamente onorato.

 

 

ValutazioneIl saldo e stralcio funziona nel momento in cui si è consapevoli che dalla controparte debitrice non si potrà ottenere l'adempimento integrale della somma dovuta (es. è in crisi, è in liquidazione, non ha fondi o asset a garanzia, etc) e nel momento in cui ci sia un impegno da entrambi i lati, debitore e creditore per rinunciare ciascuno ad una parte del dovuto per addivenire a una somma per entrambi comunque soddisfacente secondo tempi e modi concordati.

 

E' importante avere un professionista di fiducia che segua questo genere di accordi transattivi, dall'inizio alla fine poichè è un accordo in tutto e per tutto tra le parti, quindi deve essere ben ponderato nelle sue condizioni e nella sua stesura e rispetto

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy